ja_mageia

  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
Home
APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE PDF Stampa E-mail

 

Durata

40 ore

Riferimenti normativi D.Lgs 14 settembre 2011, n. 167
Premessa

L’apprendistato, secondo il Testo unico (D.Lgs 14 settembre 2011, n. 167), è un contratto di lavoro per il quale è prevista, oltre all’attività di lavoro, anche la formazione necessaria per conseguire la qualifica per la quale il lavoratore è stato assunto. Ed ancora, oltre alla formazione impartita sul luogo di lavoro, l’apprendista deve frequentare, durante il normale orario di lavoro, percorsi di formazione esterna. Solamente a queste condizioni i datori di lavoro potranno beneficiare delle previste agevolazioni, che sono pari a quasi il 100% degli oneri assicurativi e previdenziali. Spetta alle singole Regioni, d’intesa con i sindacati, disciplinare le modalità di questo tipo di formazione, tenendo conto, comunque, che le lezioni devono essere svolte durante l’orario di lavoro e in strutture esterne all’azienda accreditate dalla Regione. Il D.Lgs. 276/2003 rinvia poi ai contratti collettivi di lavoro stipulati a livello nazionale, territoriale o aziendale da associazioni dei datori e prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative per la determinazione, anche all'interno degli enti bilaterali, delle modalità di erogazione della formazione aziendale nel rispetto degli standard generali fissati dalle Regioni competenti.

Obiettivi

Un giovane al primo inserimento lavorativo deve affrontare una tappa molto importante nel suo percorso di sviluppo individuale: non si tratta solo di sviluppare capacità tecniche, ma anche una serie di competenze per una positiva integrazione all'interno dell'organizzazione e, più in generale, all'interno del mondo del lavoro. Obiettivo del corso è l'acquisizione delle competenze trasversali cioè quelle che qualunque lavoratore deve possedere, qualunque sia il settore in cui presta la sua opera, e che sono gli strumenti base per potersi muovere nei contesti lavorativi e per avere una cognizione chiara dei propri diritti e doveri in azienda.

Contenuti

In attuazione di quanto previsto dall'art. 16 della Legge 196/1997, il Ministro del Lavoro ha emanato specifiche disposizioni relative a contenuti e obiettivi delle attività di formazione degli apprendisti, stabilendo che le stesse devono essere strutturate in forma modulare e che i contenuti a carattere trasversale della formazione esterna all'azienda, tra loro connessi e complementari e finalizzati alla comprensione dei processi lavorativi, devono essere articolati in maniera modulare come segue:

 

  • eventuale recupero di conoscenze linguistico-matematiche;
  • comportamenti relazionali;
  • conoscenze organizzative e gestionali;
  • conoscenze economiche (di sistema, di settore e aziendali);
  • disciplina del rapporto di lavoro;
  • competenze in lingua straniera;
  • competenze informatiche.

 

 

Metodologia

  • In aula