Projects text on pink and orange

OBIETTIVI

  • Inquadrare le peculiarità dell’ambiente di progetto di riferimento ed il conseguente posizionamento del Project Manager all’interno di tale ambiente
  • Identificare le situazioni “critiche” che più frequentemente il Project Manager si trova ad affrontare operando nell’ambiente di progetto
  • Definire standard realistici e di agile applicazione ed utilizzo, delle metodologie di Project Management
  • Supportare il Project Manager nella gestione degli aspetti più relazionali e delle tematiche cosiddette “soft” del suo lavoro di progetto

DESTINATARI

  • Project manager
  • Responsabili di funzione
  • Tutti coloro che in azienda sono inseriti in un team di progetto

METODOLOGIA

A fronte del carattere pragmatico del percorso, e della tipologia di partecipanti, la metodologia didattica avrà un taglio estremamente pratico e consentirà di integrare e rafforzare l’apprendimento dei concetti teorici e di acquisire una formazione globale sulle tecniche di gestione dei progetti e sugli aspetti relazionali correlati.

Tipicamente, ogni unità didattica presenterà una struttura ricorrente:

  • breve illustrazione e discussione degli aspetti teorici e metodologici,
    • ampia applicazione del metodo a situazioni di progetto reali e ricavate dalla realtà organizzativa dei partecipanti,
    • presentazione dei lavori prodotti dai sottogruppi e discussione sugli aspetti metodologici da rinforzare.

Totale ore:      I MODULO:   24 ORE

                           II MODULO: 24 ORE

PROGRAMMA

I° MODULO

TECNICHE DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO IN UN AMBIENTE DI PROGETTO

Le organizzazioni “project‐oriented” ed il Project Management

Le caratteristiche distintive del progetto: fasi, processi, obiettivi

L’analisi, la raccolta e la gestione dei requisiti degli stakeholder

Il processo di pianificazione del progetto

La definizione della struttura delle attività di progetto (WBS)

La distribuzione delle responsabilità e dei ruoli di progetto (RAM)

Le stime di progetto: definizione, negoziazione e pesatura

La determinazione dei carichi di lavoro (Effort)

Il cammino critico di progetto e l’analisi PERT

La schedulazione di progetto (Reticolo e Gantt)

Il ciclo ed i punti di controllo nel progetto

La metodologia ‘Earned Value’

Change Management: cos’è una modifica e dove nasce Il ciclo di vita di una modifica

Governance di progetto: avanzamento e reporting La chiusura del progetto: lesson learned e riesame

“LABORATORIO DI PROJECT MANAGEMENT”

Analisi di casi di studio

Formalizzazione di best practices

Condivisione di template

“Trip &Trics” ad hoc sui temi di riferimento

II° MODULO

TEAM WORKING E COMUNICAZIONE IN AMBITO PROGETTUALE

Le caratteristiche del gruppo di progetto

Le condizioni ideali per il lavoro di gruppo

Il ciclo di vita di un gruppo

La fase di Forming: conoscersi e riconoscersi

La fase di Storming: confrontarsi per imparare

La fase di Norming: scegliere e organizzarsi

La fase di Performing: raggiungere insieme gli obiettivi

Le fasi di trasformazione ed i cambiamenti nel gruppo

Negoziazione di progetto

Conflitto come rischio o come opportunità?

La comunicazione nel progetto: come, quando e perchè

Le variabili individuali: con chi comunichiamo

Conoscere e utilizzare gli elementi del processo comunicativo

Capirsi: dal processo comunicativo alla relazione interpersonale

La classificazione degli attori di progetto (stakeholder)

Le strategie di gestione di ciascuna tipologia di stakeholder

LABORATORIO DI PROJECT MANAGEMENT

Analisi di casi di studio

Formalizzazione di best practices

Condivisione di template

“Trip &Trics” ad hoc sui temi di riferimento

Chiedi maggiori informazioni contattando i riferimenti presenti nella pagina Contatti, condividi la scheda del corso tramite i social oppure stampala.